Luján

Maria, Basilica di Nostra Signora di Luján

ingresso-to-groto-of-Lujan
Ingresso alla Grotta di Lujan, in Argentina

Quarantatre miglia (68 km) ad ovest di Buenos Aires, la capitale dell'Argentina, si trova la città di Luján, famosa per la sua grande basilica dedicata a Maria, Nostra Signora di Luján. Chiamata Nuestra Señora de Luján in spagnolo, la sua costruzione fu iniziata in 1887 e completata 48 anni dopo in 1935. Nostra Signora di Luján è considerata la Patrona dell'Argentina, del Paraguay e dell'Uruguay.

Basilica-of-Lujan 
Basilica di Lujan, in Argentina

L'origine del luogo sacro risale al 1630, quando due piccole statue della Vergine furono portate in Argentina da dove furono realizzate in Brasile. Secondo la leggenda, Antonio Farías Saa, un proprietario terriero portoghese con sede a Sumampa (l'attuale provincia di Santiago del Estero, Argentina), avrebbe voluto erigere una cappella in onore della Vergine Maria, al fine di rinvigorire la pratica del cristianesimo nella sua regione. Ha chiesto a un amico, residente in Brasile, di inviare un'immagine dell'Immacolata Concezione di Maria. Per una scelta migliore, il suo amico gli ha inviato due statue. Quando le statue della Vergine arrivarono al porto di Buenos Aires, furono riposte in due scatole e, insieme ad altro carico, messe su un carro trainato da buoi. Dopo tre giorni di viaggio, il carro si fermò per la notte presso la città di Zelaya, vicino all'attuale città di Luján.

mary-macchiato-vetrata-lujan 
Vetrata di Maria, Lujan, Argentina

Ma il giorno dopo i buoi non furono in grado di spostare il carro. I buoi furono cambiati e la maggior parte del contenuto del carro fu scaricato, ma i buoi sostitutivi non erano ancora in grado di tirare il carro. Poi qualcuno ha notato che due piccole scatole erano state lasciate nel retro del carro. Dopo un controllo, si è riscontrato che ciascuna di queste scatole conteneva una statua diversa della Vergine: una rappresentava l'Immacolata Concezione e l'altra era della Vergine che reggeva il bambino Gesù. Per prima cosa è stata rimossa la scatola con la statua di Maria e Gesù, ma i buoi non erano ancora in grado di muoversi. Tuttavia, quando la scatola contenente la statua dell'Immacolata fu rimossa, i buoi procedettero facilmente. I testimoni riuniti furono sbalorditi e così decisero che la statua della Madonna desiderava rimanere lì e non viaggiare oltre. La statua fu trasferita nella vicina casa di Don Rosendo Oramas, che le fece costruire una cappella rustica. Nel 1763, la statua fu spostata in un santuario più grande nella città di Luján e il suo ultimo santuario fu completato nel 1935. Nel 1930 Papa Pio XII diede al santuario il titolo di Basilica e fu dichiarato Monumento Nazionale e Storico nel 1998. ( La seconda statua, raffigurante Maria che tiene in braccio Gesù bambino, giunse a destinazione ed è oggi venerata con il titolo di Nostra Signora della Consolazione.)

basicilca-di-Lujan-ingresso 
Basilica di Lujan, in Argentina

Le due torri principali della Basilica sono alte 106 e l'interno è in stile gotico francese, con belle vetrate colorate. La statua in terracotta della Vergine è alta solo due piedi (38 cm) e ha una corona in oro puro, che è incastonata con diamanti 365, rubini, smeraldi e zaffiri, perle 132 e numerosi smalti che raffigurano gli emblemi dell'Arcivescovo e della Repubblica argentina. In 1887, per evitare il suo decadimento, alla statua è stata data una solida copertura d'argento. Normalmente è vestito con una tunica bianca e un mantello celeste, questi sono i colori della bandiera argentina. L'incoronazione papale di Nostra Signora di Luján, da parte di Papa Leone XII, si è svolta a maggio 8, 1887.

St-Martin-Stained-glass-window-lujan 
Vetrata di San Martino, Lujan, Argentina

Circa sei milioni di persone visitano il santuario ogni anno, molti dei quali arrivano durante quattro periodi di pellegrinaggio principali. Uno di questi, il Peregrinación de los Gauchos (Il pellegrinaggio del Gaucho), si svolge l'ultima domenica di settembre ed è considerato uno degli eventi culturali più pittoreschi in Argentina. I gauchos sono i cowboy delle vaste praterie argentine e durante il pellegrinaggio è comune vedere i loro cavalli che aspettano fuori dalla chiesa. Una settimana circa dopo, la prima domenica di ottobre, è il Peregrinación de los Jóvenes (Pellegrinaggio dei giovani), quando circa un milione di giovani percorre l'intero 68 da Buenos Aires alla Basilica in un'esibizione di fede e gratitudine. Le festività di Nuestra Señora de Luján si celebrano a maggio 8 e dicembre 8, e durante questi periodi i pellegrinaggi nautici si svolgono nel fiume Luján, con statue della Vergine a bordo di una barca.

Martin Gray è un antropologo culturale, scrittore e fotografo specializzato nello studio e nella documentazione dei luoghi di pellegrinaggio di tutto il mondo. Durante un periodo di 38 ha visitato più di 1500 siti sacri nei paesi 165. Il Guida mondiale di pellegrinaggio il sito web è la fonte di informazioni più completa su questo argomento.

 

Lujan, Argentina