Il significato più profondo

Esiste un fenomeno socio-culturale diffuso che è il risveglio e la vitalizzazione di una coscienza eco-spirituale globale. Tra gli aspetti meravigliosi di questo risveglio globale c'è la realizzazione dell'interdipendenza di tutti gli esseri viventi e della terra. Derivando da questa realizzazione è la comprensione che ogni uomo - uomo o donna, bianco o nero, occidentale o orientale, ricco o povero - è figlio di un solo spirito, di una sola energia, di un solo dio, di un solo amore. Questo sublime stato di coscienza è la promessa di ogni persona sul pianeta. Ci sono molti percorsi per questa coscienza, molti metodi di lavoro interiore ed esteriore.

C'è anche un'energia basata sulla terra disponibile per gli esseri umani, concentrata in luoghi specifici in tutto il pianeta, che catalizza e aumenta questa coscienza eco-spirituale. Questi luoghi specifici sono i siti sacri discussi e illustrati in questo sito web. Prima del loro uso umano preistorico, prima della loro usurpazione da parte di diverse religioni, questi siti erano semplicemente luoghi di potere. Continuano a irradiare i loro poteri, a cui chiunque può accedere visitando i siti sacri. Nessun rituale è necessario, nessuna pratica di una particolare religione, nessuna credenza in una certa filosofia; tutto ciò che serve è che un individuo umano visiti un sito di potere e sia semplicemente presente.

Come il sapore della tisana salirà in acqua tiepida, così anche l'essenza di questi posti di potere entrerà nel proprio cuore, mente e anima. Mentre ognuno di noi si risveglia in una conoscenza più piena dell'universalità della vita, a sua volta potenziamo ulteriormente il campo globale della coscienza eco-spirituale. Questo è il significato e lo scopo più profondi di questi luoghi santi magici: sono punti fonte del potere dell'illuminazione spirituale.

Pluralismo religioso

In questi tempi di peggioramento dell'estremismo religioso sarebbe di grande beneficio per tutti noi rendersi conto che al loro centro ciascuna delle diverse religioni sta dicendo la stessa cosa. Stanno proclamando che Dio è uno, e che tutte le cose, tutte le persone nascono da quell'unità. In Dio non ci sono differenze, non ci sono separazioni. Solo unità, identità. Uguaglianza. Indipendentemente dal credo - cristiano, ebreo, musulmano, buddista, indù - tutte le persone lodano e pregano la stessa divinità indivisibile. Dobbiamo rendercene conto. Tutti noi amiamo e siamo amati dallo stesso Dio. Se riconosciamo questo e lo affermiamo con le nostre azioni, saremo una forza incommensurabile per la tolleranza religiosa nel mondo. I luoghi sacri, i luoghi di pellegrinaggio qui illustrati sono dove le persone più appassionatamente danno lode e preghiera a Dio. Vai là, sii presente in quella divinità, sii innamorato di quell'amore.