Pha That Luang, Vientiane

Pha That Luang, Vientiane
Pha That Luang, Vientiane (Ingrandire)

La Pha That Luang Pagoda, o Pha Chedi Lokajulamani, che si traduce come "World Strike Sacerdote Prezioso", è considerata il monumento nazionale più importante del paese del Laos. Situata su una collina a circa tre miglia a nord-est del centro di Vientiane, la sua guglia dorata sale ai piedi 148 (metri 44) ed è circondata da piccole pagode 30.

Le leggende locali raccontano che i monaci inviati dal re indiano Ashoka per diffondere il buddismo arrivarono nell'area di Vientiane in 218 aC. Fu eretto uno stupa per custodire una sacra reliquia del Buddha (probabilmente il suo seno o l'osso pelvico). Gli archeologi non hanno trovato traccia di questo stupa, ma gli scavi hanno portato alla luce resti di una pagoda costruita dai khmer come monastero nel 12esimo secolo. Il primo progetto di restauro iniziò in 1566 quando il re Setthathirat del regno di Lan Xang trasferì la sua capitale da Luang Prabang a Vientiane. In 1641, Gerrit van Wuysoff, un inviato olandese della Compagnia Olandese delle Indie Orientali visitò Vientiane e rimase colpito dall'enorme piramide e dalla sua cima coperta da una foglia d'oro del peso di circa mille sterline ". La gloria di Pha That Luang, tuttavia, non durò molto più a lungo. Le battaglie in corso tra Laos, Myanmar e Siam hanno lasciato la pagoda vulnerabile. In 1828, un esercito siamese invase la capitale e lasciò Pha That Luang in uno stato gravemente danneggiato. Alla fine i cacciatori di tesori lo smantellarono. Non è stato fino a 1900 che i lavori di restauro sullo stupa sono iniziati con i francesi. Questo tentativo non ha avuto successo, ma un altro progetto di restauro francese negli 1930 (basato sui disegni dettagliati del defunto 1860 dall'architetto ed esploratore francese Louis Delaporte) ha finalmente riportato Pha That Luang al suo antico splendore.

La Pha That Luang è la scena del più importante festival buddista del paese, il Boun That Luang, che si tiene durante la luna piena del mese lunare 12th (novembre, ma a volte ottobre). Migliaia di persone si affollano sul terreno per tre giorni di cerimonie buddiste e per fare l'elemosina a centinaia di monaci. I devoti buddisti camminano attorno al That Luang tre volte con in mano dei bastoncini d'incenso per pagarne il rispetto. I giorni delle festività precedono il festival di Boun That quando i terreni sono pieni di centinaia di bancarelle che vendono cibo, vestiti e oggetti vari. Le attività includono giostre di carnevale, giochi per bambini, spettacoli musicali, fuochi d'artificio, processioni a lume di candela e sfilate di persone che indossano costumi tradizionali.

Pha That Luang, Vientiane
Pha That Luang, Vientiane (Ingrandire)

Wat Si Muang, Vientiane
Wat Si Muang, Vientiane (Ingrandire)
Martin Gray è un antropologo culturale, scrittore e fotografo specializzato nello studio e nella documentazione dei luoghi di pellegrinaggio di tutto il mondo. Durante un periodo di 38 ha visitato più di 1500 siti sacri nei paesi 165. Il Guida mondiale di pellegrinaggio il sito web è la fonte di informazioni più completa su questo argomento.

Pha That Luang, Vientiane