Batu Caves, Malesia

Statua di Muruga, Batu Caves, Kuala Lumpur, Malesia
Statua di Muruga, Batu Caves, Kuala Lumpur, Malesia (Ingrandire)

Il Tempio di Batu Caves, situato a quindici chilometri a nord di Kuala Lumpur, la capitale della Malesia, è il più importante sito di pellegrinaggio indù nel sud-est asiatico. Dedicato alla divinità indù Muruga, il tempio è visitato da diversi milioni di pellegrini ogni anno.

Muruga, noto anche come Kartikeya, Skanda e Subramaniyam, è il figlio di Shiva (il generatore, protettore e distruttore dell'universo) e Parvati (la dea indù della fertilità, dell'amore e della devozione), il fratello minore di Ganesh dalla testa di elefante, e un filosofo-guerriero. È molto amato dal popolo tamil dell'India del Sud e i suoi santuari si trovano ovunque si siano stabiliti in Asia, in particolare in Sri Lanka, Malesia, Indonesia e Singapore. L'iconografia di Muruga varia in modo significativo, riflettendo la variazione delle sue leggende. Di solito è rappresentato come un uomo sempre giovane, a cavallo o vicino a un pavone. La maggior parte delle icone lo mostrano con una testa, ma alcune lo mostrano con sei teste che riflettono la leggenda che circonda la sua nascita quando sei madri - che simboleggiano le sei stelle delle Pleiadi - hanno assistito alla sua nascita. Egli è il capo dell'esercito dei deva (benevoli esseri soprannaturali), è considerato l'incarnazione della luce e della saggezza di Shiva, ei devoti pregano per lui di superare gli ostacoli che affrontano, poiché è il divino vigliacco del male.

Le grotte di Batu fanno parte di un massiccio calcareo calcareo, stimato per 400 milioni di anni, noto come Bukit Batu (che significa Rocky Hill) e il loro nome deriva da quello di un fiume vicino noto come Sungai Batu, (significato Rocky River). Le grotte, un tempo utilizzate come rifugi dai Temuan della tribù Orang Asli e in seguito dai coloni cinesi che scavano guano pipistrello per fertilizzanti, divennero più ampiamente conosciute nel 19esimo secolo dopo che le autorità coloniali britanniche e il naturalista americano William Hornaday riconobbero la loro importanza scientifica . In 1891, l'uomo d'affari indiano-malese K. Thamboosamy Pillai istituì il primo tempio dedicato a Muruga nelle caverne. Fu ispirato a farlo perché l'ingresso della grotta principale assomigliava alla forma di una lancia, chiamata a vel, dato a Muruga da Parvati in modo da poter distruggere un demone malvagio di nome Soorapadman.

Statua di Muruga all'ingresso delle grotte di Batu
Statua di Muruga all'ingresso delle grotte di Batu (Ingrandire)

Il vel, tuttavia, non è una semplice arma. Il Vel va con nomi diversi: Jnana Vel, il Vel che dà conoscenza; Sakti Vel, il Vel che dà potere ed energia; Vetri Vel, il Vel che porta successo; e Kadir Vel, il Vel che irradia la luce della conoscenza. Pertanto, la lancia ha il potere di distruggere e anche il potere di creare, proteggere, incoraggiare e illuminare. Inoltre, la forma del Vel rappresenta diversi aspetti della vera conoscenza. Il lungo bastone indica che la conoscenza dovrebbe essere profonda e non periferica, la parte più ampia nella parte superiore rappresenta la vastità della conoscenza, e il bordo appuntito indica che la conoscenza dovrebbe essere acuta e penetrante.

Il tempio di Batu Caves Muruga è la scena di ogni anno di un grande festival di pellegrinaggi chiamato Thaipusam. Thaipusam cade ogni anno nel giorno della luna piena nel mese Tamil del Thai, che si verifica tra gennaio 14th e febbraio 15th. Questo è quando la luna si muove attraverso il periodo zodiacale del Cancro secondo il calendario indiano. Il festival Thaipusam inizia a Kuala Lumpur nel tempio Sri Maha Mariamman (fondato da K. Thamboosamy Pillai in 1873). Le soglie di persone cominciano a convergere al Tempio Sri Maha Mariamman e alle Grotte Batu alla vigilia di Thaipusam. La statua di Muruga, che risiede nel tempio di Maha Mariamman durante tutto l'anno, è bagnata e decorata in modo elaborato la sera. Il giorno seguente è posto in un carro trainato da buoi che si snoda attraverso la città verso la grotta del tempio. Il carro luccicante, illuminato in modo elaborato, d'argento torreggia 21 piedi sopra il livello del suolo. I devoti trasportano contenitori di latte come offerta a Muruga, a mano o sulle spalle in corrieri chiamati kavadi. I kavadi sono decorati con fiori e penne di pavone importati dall'India. Arrivati ​​alla collina di Bukit Batu e dopo aver fatto il bagno nel vicino fiume Sungai Batu, i devoti salgono i gradini 272 fino al tempio nella grotta. I devoti che trasportano i kavadi usano la scala centrale più ampia mentre altri adoratori e curiosi si accalcano su e giù per le balaustre su entrambi i lati. Il festival Thaipusam attira oltre un milione di fedeli e turisti dall'interno del paese e all'estero per tre giorni di festeggiamenti.

Alla base delle scale si trova una statua di Muruga 140-foot (metro 43). Svelato in gennaio 2006, ci sono voluti 3 anni per costruire, costano circa $ 500,000, ed è fatto di 250 tonnellate di barre d'acciaio, 300 litri di vernice d'oro e 1550 metri cubi di cemento. È la statua Muruga più alta del mondo.

Statua di Muruga nel tempio principale di Batu Cavess
Statua di Muruga nel tempio principale di Batu Caves (Ingrandire)

Alla base della collina ci sono anche altre tre grotte e un tempio indù dedicato alle divinità Venkatachalapathi e Alemalu. Le tre grotte sono conosciute come la Valluvar Kottam, la Galleria d'Arte e la Grotta Ramayana, e contengono statue e murali raffiguranti scene dell'epica indù, il Ramayana e il Mahabharata, e le vite dei famosi poeti Tamil. Vicino all'ingresso della grotta di Ramayana si erge una statua di Hanuman, il devoto e il servo di Rama. Venkatachalapathi, o Venkateswara, è una forma del dio indù Vishnu e il suo santuario primario si trova a Tirumala nell'India meridionale. Alamelu, conosciuto anche come Padmavati, è una forma di Lakshmi, la dea indù della ricchezza e della fortuna, e la consorte di Venkatachalapathi.

Il Tempio di Batu Caves, chiamato anche Batumalai Sri Muruga Prumal Kovil, è uno dei dieci santuari più importanti di Muruga; sei sono in India e quattro in Malesia (Batu Caves, tempio Tanneermalai a Penang, tempio Sannasimalai in Malacca e tempio Kallumalai a Ipoh).

Batu Caves, Galleria della Malesia

Martin Gray è un antropologo culturale, scrittore e fotografo specializzato nello studio e nella documentazione dei luoghi di pellegrinaggio di tutto il mondo. Durante un periodo di 38 ha visitato più di 1500 siti sacri nei paesi 165. Il Guida mondiale di pellegrinaggio il sito web è la fonte di informazioni più completa su questo argomento.

Batu Caves, Malesia