Guadalupe

Icona nera di Madona, chiesa di pellegrinaggio di Guadalupe, Spagna
Icona nera di Madona, chiesa di pellegrinaggio di Guadalupe, Spagna (Ingrandire)

Varie leggende, unite a un po 'di informazioni storiche discutibili, raccontano la storia della Vergine Nera di Guadalupe in Spagna. Secondo una leggenda, la statua fu scolpita durante il 1st secolo da San Luca e sepolta con lui in Asia Minore. Più tardi trasferito con le reliquie di San Luca a Costantinopoli nel 4esimo secolo, la statua divenne nota come un'icona miracolosa di guarigione. Inviato a Roma e poi a Siviglia, in Spagna nel 6esimo secolo, l'icona ha continuato a compiere miracoli fino alla sua misteriosa scomparsa in seguito alle invasioni arabe di Siviglia in 711 AD. Cinque secoli dopo, in 1252, si dice che la Vergine Maria sia apparsa ad un contadino che vive nelle colline dell'Estremadura della Spagna centrale, rivelando a lui la posizione dell'icona perduta e dirigendo che una chiesa sia eretta nel luogo esatto in cui era trovato. Verso la metà del 15esimo secolo, quando la Basilica di Guadalupe era stata completata, la Vergine Nera era diventata uno dei santuari di pellegrinaggio più importanti della Spagna medievale. Storicamente non c'è alcuna prova che l'icona scoperta in 1252 sia la stessa icona che St. Luke avrebbe probabilmente scolpito dodici secoli prima. In effetti è dubbio, poiché la Vergine nera di Guadalupe ha caratteristiche stilistiche che indicano che il suo periodo di intaglio non è anteriore al 11esimo secolo.

Qualunque sia l'età o l'origine della statua, è importante considerare la leggendaria descrizione dell'icona come dotata di poteri curativi miracolosi. Come devono essere spiegati questi poteri? L'autore attuale teorizza che i poteri curativi di certe icone, statue e immagini derivano in parte dalla loro capacità di funzionare in qualche modo sia come ricettacoli che come conduttori per un certo tipo di energia spirituale o di guarigione. Per comprendere le implicazioni di questo concetto, consideriamo la questione di come gli oggetti fisici, dopo essere stati esposti a vari tipi di energia, possano effettivamente accumulare una carica di quell'energia e quindi irradiare l'energia indietro nell'ambiente. Ad esempio, una pietra dopo essere stata rimossa da un incendio continua a emettere calore radiante, e da allora in poi una batteria che è stata caricata con energia elettrica ha la capacità di condurre quell'energia in un apparecchio elettrico. Forse, in alcuni modi attualmente inspiegabili, i siti sacri e gli oggetti sacri sono in grado di raccogliere, immagazzinare, concentrare e irradiare energia in modo simile. Considera anche gli studi, condotti in condizioni rigorose in doppio cieco negli ospedali negli Stati Uniti e in Europa, che hanno ripetutamente dimostrato che le preghiere delle persone per il benessere di un'altra persona hanno effettivamente un effetto curativo. Questo fenomeno di guarigione da persona a persona, attivato dalla preghiera, sebbene attualmente non spiegato dalla comunità medica e scientifica, è stato dimostrato che si verificano a grandi distanze e anche con pazienti che non sanno di essere stati al centro delle preghiere.

Riflettendo su questi argomenti, sembra possibile che le cosiddette icone di guarigione "miracolose" in qualche modo fungano da accumulatori per l'energia spirituale trasmessa dalla preghiera dei milioni di pellegrini che visitano i santuari sacri. Queste "icone-batteria", continuamente caricate su centinaia e spesso migliaia di anni, fungono da conduttori e sorgenti radianti delle energie che hanno immagazzinato, ed è queste energie che sono parzialmente responsabili dei "miracoli" di guarigione così spesso riportati a i siti sacri.

Pellegrinaggio Chiesa di Guadalupe, in Spagna
Pellegrinaggio Chiesa di Guadalupe, Spagna (Ingrandire)


Particolare della porta sulla Chiesa di pellegrinaggio di Guadalupe, in Spagna

Guide di viaggio della Spagna

Martin raccomanda queste guide di viaggio

Martin Gray è un antropologo culturale, scrittore e fotografo specializzato nello studio e nella documentazione dei luoghi di pellegrinaggio di tutto il mondo. Durante un periodo di 38 ha visitato più di 1500 siti sacri nei paesi 165. Il Guida mondiale di pellegrinaggio il sito web è la fonte di informazioni più completa su questo argomento.

Per maggiori informazioni:

  • wikipedia: Monastero di Santa María de Guadalupe



Guadalupe