Odae-san

Odae-san
Altare di pietra all'Eremo di Saja-am Jeokmyeol-bogung, mt. Odae-san

Odae-san (le Cinque Montagne delle Piattaforme) è una grande area sacra e un Parco Nazionale vicino alla costa orientale della provincia di Gangwon sul Baekdu-daegan, la catena montuosa spinale della Corea. Si ritiene che i buddisti coreani siano una residenza principale e un sito di pratica per Munsu-bosal, noto anche come Manjushri, Wenshu o Monju, il Bodhisattva della Saggezza.

L'area di Odae-san ha ricevuto il suo nome dal monaco buddista Jajang in 643 CE dopo che è tornato dallo studio presso le sacre montagne Wutai-shan della Cina, designato sacro a Munsu-bosal da circa 200 CE. "Odae-san" è la pronuncia coreana dei caratteri cinesi "Wutai-shan", e fu così chiamata perché la sua topografia è simile a quella di Wutai-shan, dove Jajang aveva una visione del Bodhisattva che lo induceva a trovare un simile " residenza "nella sua stessa nazione. Jajang ha portato con sé dalle reliquie del Buddha in Cina, che ha collocato in un santuario ora chiamato Jeokmyeol-bogung, appena sopra Jungdae Saja-am (Eremo del leone della piattaforma centrale) situato a metà del pendio orientale del Biro-bong di Odae-san (Vairocana Buddha Peak, chiamato anche Jungdae-bong o il picco della piattaforma centrale). Ci sono altri quattro picchi "di piattaforma" nelle direzioni cardinali 4, ciascuno con un eremo associato. Più in basso nella valle del fiume tra queste vette Jajang fondò anche il grande Woljeong-sa (Tempio della Vita-Luna), e una generazione dopo due principi che furono suoi discepoli fondarono Sangwon-sa (Tempio del Cortile Superiore); entrambi sono dedicati a Munsu-bosal (Manjushri il Bodhisattva della Saggezza).

Odae-san
Statua di pietra di Bodhidharma, monastero Sangwon-sa, Mt. Odae-san


Odae-san
Sanshin Mountain Spirit painting, Sangwon-sa Monastery, Mt. Odae-san
Martin Gray è un antropologo culturale, scrittore e fotografo specializzato nello studio e nella documentazione dei luoghi di pellegrinaggio di tutto il mondo. Durante un periodo di 38 ha visitato più di 1500 siti sacri nei paesi 165. Il Guida mondiale di pellegrinaggio il sito web è la fonte di informazioni più completa su questo argomento.
Per ulteriori informazioni dal professor David Mason, visita san-shin.net. e san-shin.org.

Per informazioni su come viaggiare in siti sacri coreani, contattare Roger Shepherd.

Odae-san