Re


Santuario di Imamzade Shah-e 'Abdal-Azim, Rey

A sud-est di Teheran, appena al di là della vasta distesa urbana di questa città, si trova l'antica città di Rey e il suo santuario di pellegrinaggio di Shah-e 'Abdal-Azim. Le prove archeologiche indicano che la città era importante durante i periodi achemenide (559-330 aC) e sassanide (224-637 AD). Rey era occupato dai musulmani in 635 AD, era la capitale regionale dell'11th e 12th secoli, e fu successivamente saccheggiata da impetuosi mongoli nel 13th secolo. All'interno del grande complesso del santuario sono sepolti lo studioso religioso Shah Abdul Azim (786-865 d.C.), discendente dell'Imam Hussein; Hamzeh, un fratello dell'Imam Reza; Hussain, pronipote del secondo Imam Hassan, e Taher, discendente del quarto Imam.


Santuario di Imamzade Shah-e 'Abdal-Azim, Rey

Santuario di Bibi Shahrbanu, vicino a Rey

Si dice che il Santuario di Bibi Shahrbanu (Signora della Terra), situato sulle colline che sovrastano Rey, ospita i resti della figlia dell'ultimo re sassaniano, Yazdigrid III. Secondo una tradizione infondata, sposò l'Imam Hussain, nipote del profeta Maometto.


Santuario di Bibi Shahrbanu, sulla collina fuori Rey

Per ulteriori informazioni:

Martin Gray è un antropologo culturale, scrittore e fotografo specializzato nello studio e nella documentazione dei luoghi di pellegrinaggio di tutto il mondo. Durante un periodo di 38 ha visitato più di 1500 siti sacri nei paesi 165. Il Guida mondiale di pellegrinaggio il sito web è la fonte di informazioni più completa su questo argomento.

 

Re