Templi greci della Sicilia

Tempio di Concordia, Sicilia, Agrigento
Tempio della Concordia, Agrigento, Sicilia

Nei secoli 8th e 7th aC, per vari motivi, tra cui crisi demografica (carestie, sovraffollamento, cambiamenti climatici), la ricerca di nuovi sbocchi commerciali e porti e l'espulsione dalla loro terra d'origine, i greci iniziarono una grande spinta colonizzatrice, compresa l'Italia meridionale. In questo stesso periodo, le colonie greche vennero stabilite in luoghi molto separati come la costa orientale del Mar Nero e Massalia (Marsiglia, Francia). Includevano insediamenti in Sicilia e nella parte meridionale della penisola italiana. I Romani chiamavano l'area della Sicilia e il piede dello stivale dell'Italia Magna Grecia (latino, "Grande Grecia"), perché i greci lo abitavano così densamente. Le principali strutture di epoca greca e greca trovate in Sicilia oggi sono ad Agrigento, Selinunte e Segesta.

Situato su una cresta al di fuori della città di Agrigento, la Valle dei Templi comprende i resti di sette templi risalenti al 5 secolo aC, tutti costruiti in stile dorico. I nomi dei templi sono una tradizione stabilita in epoca rinascimentale, a indicare che non sappiamo quali siano stati i templi dei greci.

tempio di selinunte sicily G7
Rovine del Tempio G e Tempio E sullo sfondo, Selinunte

Selinunte era la più occidentale delle colonie greche in Sicilia e fu fondata intorno a 628 aC. Il sito archeologico contiene cinque templi centrati su un'acropoli. Dei cinque templi, solo il (cosiddetto) Tempio di Era, noto anche come Tempio E, è stato ri-eretto. Selinunte, che fu catturata e distrutta dai Cartaginesi in 409 aC, contiene il tempio più imponente mai costruito dai Greci, conosciuto prosaicamente come Tempio G.

tempio di selinunte sicily G1
Rovine del Tempio G, Selinunte

tempio di selinunte sicily G2
Rovine del Tempio G, Selinunte

tempio di selinunte sicily G3
Rovine del Tempio G, Selinunte

sicily selinunte tempio di hera
Tempio di Era, Tempio E, Selinunte

sicily selinunte tempio di hera
Tempio di Era, Tempio E, Selinunte

Segesta fu una delle maggiori città del popolo elimo, un popolo antico che abitò la parte occidentale della Sicilia durante l'età del bronzo e l'antichità classica, una delle tre popolazioni indigene della Sicilia. Sembrano aver adottato molti aspetti della cultura dei coloni greci di Sicilia, erigendo il notevole tempio di Segesta che inizia in 420 aC.

sicily segesta doric temple
Tempio dorico di Segesta, Sicilia

sicily segesta doric temple 5
Tempio dorico di Segesta, Sicilia

Per ulteriori informazioni sui templi greci, consultare: Geografia sacra dell'antica Grecia
Martin Gray è un antropologo culturale, scrittore e fotografo specializzato nello studio e nella documentazione dei luoghi di pellegrinaggio di tutto il mondo. Durante un periodo di 38 ha visitato più di 1500 siti sacri nei paesi 165. Il Guida mondiale di pellegrinaggio il sito web è la fonte di informazioni più completa su questo argomento.

Guide di viaggio in Italia

Martin raccomanda queste guide di viaggio

Siti Sacri di Sicilia