Mt. Olimpo

Mt. Olimpo, Grecia
Mt. Olimpo, Grecia (Ingrandire) (Avvicinamento)

Tradizionalmente considerata la dimora celeste degli dei greci e il sito del trono di Zeus, l'Olimpo sembra originariamente esistito come una montagna idealizzata che solo in seguito venne associata ad un picco specifico. Le prime epopee, l'Illiad e l'Odyssey (composte da Homer attorno a 700BC) offrono poche informazioni riguardo la posizione geografica della montagna celeste e ci sono diverse cime in Grecia, Turchia e Cipro che portano il nome di Olympus. La scelta mitologica più favorita è la più alta catena montuosa della Grecia, il massiccio dell'Olimpo, 100 chilometri a sud-ovest della città di Salonicco, nel nord della Grecia. Il picco più alto, mostrato nella fotografia, è Mytikas ai metri 2918 (piedi 9570).

Le divinità che credevano di aver dimorato sul monte mitico erano Zeus, il re degli dei; sua moglie Era; i suoi fratelli Poseidone e Ade; le sue sorelle Demetra ed Estia; e i suoi figli, Apollo, Artemide, Ares, Afrodite, Atena, Ermete ed Efesto. È interessante notare che questi dèi e divinità dell'Olimpo erano intesi nell'antichità come archetipi che rappresentano aspetti idealizzati della poliedrica psiche umana. L'adorazione delle divinità era un metodo per invocare e amplificare quegli aspetti nel comportamento e nella personalità dell'adoratore umano. Zeus era il dio della mente e l'intelletto, e un protettore degli estranei e la sacralità dei giuramenti; Era era una dea della fertilità, le fasi della vita di una donna e del matrimonio; Apollo rappresentava la legge e l'ordine e i principi di moderazione nelle questioni morali, sociali e intellettuali; Afrodite era una dea dell'amore e delle passioni travolgenti che portavano gli umani a comportamenti irrazionali; Ermes era il dio dei viaggiatori, del sonno, dei sogni e della profezia; Atena era la saggezza spirituale incarnata; Efesto era il dio delle arti e del fuoco; e Ares rappresentava l'aspetto oscuro e assetato di sangue della natura umana.

Questi dei e dee in realtà non vivevano sull'Olimpo, ma il mito antico può essere inteso come una metafora del potere della montagna sacra. Questo potere spirituale aveva attratto eremiti e monaci per vivere nelle caverne e nelle foreste della montagna da molto prima dell'alba dell'era cristiana. Con l'avvento del cristianesimo i miti e le leggende dei vecchi greci furono soppressi e dimenticati, e la montagna santa fu raramente visitata. Oggi, gli escursionisti e i giovani viaggiatori del fine settimana sul sentiero vagabondo attraverso l'Europa si precipitano su e giù per il picco in un solo giorno. È certamente un bel posto per una simile escursione affrettata, eppure per attingere alla vera magia dell'Olimpo bisogna venire come pellegrini e rimanere per alcuni giorni tranquilli nei boschi.

Mt. Olimpo, Grecia
Mt. Olimpo, Grecia (Ingrandire)


Guide di viaggio della Grecia

Martin raccomanda queste guide di viaggio

Mt. Olimpo

europa grecia mt olympus