Santorini

Santorini
Chiesa greco-ortodossa, isola di Santorini, in Grecia

La più meridionale delle isole del gruppo delle Cicladi, Santorini è anche chiamata Thira in greco moderno ed era conosciuta come Callista, che significa Molto bella, nell'antichità. Attualmente con un'area di sole miglia quadrate 29 (76 kmq), Santorini è la piccola parte orientale rimasta di un enorme vulcano esploso. L'isola fu occupata molto prima di 2000 aC, ma l'eruzione vulcanica che avvenne intorno a 1400 aC distrusse la cultura dell'isola. I detriti vulcanici sbarcarono anche sull'isola di Creta, miglia 75 (125 km) a sud, distruggendo in gran parte la civiltà minoica. Alcuni scrittori hanno suggerito che la storia del continente perduto di Atlantide potrebbe derivare da un racconto egiziano di questo disastro, ma questo non è sicuramente possibile poiché Atlantide era nota per essere una massa terrestre molto più grande della piccola isola di Santorini ed era anche noto per essere posizionato geograficamente da qualche parte oltre le Colonne d'Ercole (lo stretto di Gibilterra all'apertura occidentale del Mar Mediterraneo).

Santorini è meglio conosciuta oggi come una delle destinazioni greche più popolari per il turismo internazionale. Mentre i turisti frequentano davvero le principali città, spiagge e taverne, le parti meno visitate dell'isola rimangono luoghi di cultura tradizionale. Sparsi per le colline rocciose dell'isola sono numerose chiese e cappelle come quelle mostrate nelle fotografie.

Santorini, Grecia
Chiesa greco-ortodossa, isola di Santorini, in Grecia
Martin Gray è un antropologo culturale, scrittore e fotografo specializzato nello studio e nella documentazione dei luoghi di pellegrinaggio di tutto il mondo. Durante un periodo di 38 ha visitato più di 1500 siti sacri nei paesi 165. Il Guida mondiale di pellegrinaggio il sito web è la fonte di informazioni più completa su questo argomento.

Guide di viaggio della Grecia

Martin raccomanda queste guide di viaggio

Santorini